Torsion controller Malossi molla variatore Yamaha TMAX 500 03-11, T MAX 530 12- Torsion controller Malossi molla variatore Yamaha TMAX 500 03-11, T MAX 530 12-
36.45
Torsion controller Malossi molla variatore Yamaha TMAX 500 03-11, T MAX 530 12-

Torsion controller Malossi molla variatore Yamaha TMAX 500 03-11, T MAX 530 12-

Disponibilità: Disponibile in 6 giorni 

Prezzo di listino: 54,90 €

Special Price 44,47 €

Codice prodotto: 2514227
Ralla antifrizione di centraggio Molla contrasto variatore

Un segreto dal reparto corse della Malossi
Leggera, perfetta: nella sua semplicità è un concentrato di tecnologia
+ -
Disponibilità di ritiro in negozio
Applicazioni
  • TMAX 500 04-07
  • TMAX 500 08-11
  • TMax 530 12-
Recensioni Descrizione
Ralla antifrizione di centraggio Molla contrasto variatore

Un segreto dal reparto corse della Malossi
Leggera, perfetta: nella sua semplicità è un concentrato di tecnologia . Il progetto e la formulazione dei materiali sono depositati.

Estratto dagli archivi dellufficio tecnico Malossi Engineering
Sistemi di trasmissione CVT.
Capitolo : molla di contrasto.
Obiettivo
Abbattere le vibrazioni e rendere stabile il funzionamento del sistema a qualsiasi regime di rotazione e a qualsiasi temperatura desercizio.

Percorso 
Sono stati presi in considerazione, sia su base teorica che pratica, tutti i sistemi di ralle a sfera, a rulli e a scorrimento radiale di tipo metallico esistenti in commercio e tutte le prove hanno dato esiti insoddisfacenti. Sono stati realizzati prototipi con sistemi alternativi, metallici, senza ottenere risultati positivi. Solo dopo estenuanti prove di laboratorio e su pista siamo giunti alla messa a punto del progetto Torsion Controller.

Tesi
Il componente sopra descritto risolve i seguenti problemi. 
Primo problema: durante lescursione della curva di cambiata, nel gruppo puleggia condotta il boccolo della puleggia mobile (correttore di coppia) scorre assialmente lungo il mozzo della puleggia fissa e descrive una piccola rotazione imprimendo una torsione alla molla di contrasto. In alcuni casi la molla perde la sua posizione frizionando sul piattello portamasse (metallo su metallo a secco); in altri casi, invece, rimane solidale con lo stesso determinando così delle forze di contrasto, casualmente diverse.
Secondo problema : le forze centrifughe che si sviluppano ad alti regimi di rotazione influenzano la molla, che si deforma e inizia a sbandare al punto da creare forti vibrazioni, fastidiose per il pilota o dannose per il motore, e che soprattutto rendono incostante la curva di cambiata.

Risultato
Dopo i collaudi in sala prova e in pista, il progetto è approvato su tutti i tipi di scooter presi in esame, con grado di soddisfazione pieno.
 
Non ci sono recensioni per questo prodotto
Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati